La villa del salone rosso

Il magnifico soffitto osserva in silenzio


esplorazione gennaio 2024

Luogo: X – Tipologia: Villa – Anno di costruzione: Metà 1600 – Anno di abbandono: Non noto – Stato attuale: Estremamente pericolosa

Si racconta che il mitico salone rosso, pieno di specchi, divani e colori, sul quale domina un meraviglioso soffitto affrescato venne personalmente realizzato nei primi anni del 1800 per il suo matrimonio dall'allora proprietario, un noto pittore dell'epoca.

Edificata nella prima metà del '600 da una famiglia nobile era quasi sulla riva del fiume, dotata di un molo per attracco e di un piccolo porto.
Agli inizi del '900 la villa cambiò proprietà e venne acquistata da un facoltoso imprenditore i cui eredi l'hanno vissuta fino al momento del suo abbandono del quale non conosco la data anche se la precaria stabilità faccia pensare essere discretamente datato, un camice bianco appeso ad una parete ed alcuni libri di medicina raccontano che anche un medico abbia trascorso tra queste mura una parte della sua esistenza.

La villa è molto affascinante e riesce ancora a raccontare la sua storia anche se il doloroso e legittimo lavoro del tempo la sta portando al definitivo oblio aiutato anche dal disgustoso lavoro dei saccheggiatori che purtroppo la stanno lentamente ma inesorabilmente spogliando.

Con tutta onestà devo dire che tra la Villa del salone rosso e me non vi è stata molta empatia, in diversi ambienti molto pericolosi mi sono semplicemente affacciato senza fotografarli e senza attraversarli ovviamente perdendomi qualcosa ma conservandomi integro, la luce questa volta non mi è stata amica e delle lame bianche accecanti hanno percorso il mirino della macchina fotografica ma anche questa volta ho resistito e non ho toccato niente, neanche una persiana e forse ho sbagliato ma così son fatto.

Uscendo non ho rimpianti per le cose non viste e le fotografie non fatte ma sono felice ugualmente perchè ho comunque attraversato un magnifico edificio che sta ancora resistendo e fino alla fine racconterà la sua bellissima storia, buona giornata Villa del salone rosso.



Immagine per lasciare un commento