Cementificio ed il buco della Luna

esplorazione novembre 2020


Luogo: Torano, Toscana – Tipologia: Cava-Cementificio – Anno di costruzione: ca.1930 – Anno di abbandono: Non noto – Stato attuale: Degrado, pericolo +++

Nota Bene –  La struttura è estremamente pericolosa e ne sconsiglio assolutamente l'esplorazione, per cercare di capirne l'essenza basta osservarla dalla strada.
Credo però che nascondere questo luogo sarebbe come dimenticare la memoria e il rispetto dei molti che qua hanno duramente lavorato.


La Luna piena e alta nel cielo si immerge nella cava scolpita dalle mani dei cavatori e dona luce al maestoso ed imponente scheletro del cementificio incastonato sulla collina, non è difficile immaginare che in questo luogo regnassero fatica e pericolo.
Nel corso degli anni altre mani vi hanno impresso degli stupendi graffiti che anch'essi come la luna gli donano colore e calore.

Allontanandomi alzo ancora lo sguardo e mi vengono in mente alcuni versi della poesia I Cavatori del poeta-cavatore Lorenzo Tarabella (1927-1972).

"... / Si spezzano le mani ai cavatori, / il sangue sprizza vivo; / la tosse è secca nella gola stanca, / il salario più magro, / e, in agguato, la morte; / ma una disperata volontà forgiata di miseria, / sorregge gli uomini. / ..."



Video 3 - Video 2 - Video 1



Indice Esplorazioni Urbex